Politica
  • O l’Europa o la fine!
  • O l’Europa o la fine!
  • O l’Europa o la fine!

O l’Europa o la fine!

Correvano i mesi di aprile e maggio del 1945 e si chiudeva il più grande massacro della storia: la seconda guerra mondiale. L’Europa era devastata, le città erano macerie e l’odore acre della morte copriva le pietre annerite dal fuoco e dalle esplosioni. Subito dopo, la fine della guerra vendette

Continua a leggere...
  • 25 aprile: Festa della liberazione e polemiche. Ma la Costituzione…
  • 25 aprile: Festa della liberazione e polemiche. Ma la Costituzione…
  • 25 aprile: Festa della liberazione e polemiche. Ma la Costituzione…

25 aprile: Festa della liberazione e polemiche. Ma la Costituzione…

Non c’è anno in cui per un motivo o per un altro il 25 aprile non sia una festa dove si faccia veramente festa. Ci sono ancora italiani, purtroppo che, dopo 74 anni, non hanno ancora compreso che la democrazia è comunque sempre meglio della dittatura e che ciò che

Continua a leggere...
  • Roma, Rom, gli “italiani” e la politica
  • Roma, Rom, gli “italiani” e la politica
  • Roma, Rom, gli “italiani” e la politica

Roma, Rom, gli “italiani” e la politica

I Rom non li vogliamo! Non una novità la protesta di cittadini, in questo caso romani, che non vogliono una famiglia Rom nel proprio quartiere o nel proprio condominio, spodestata dalla sua baracca dopo uno sgombero. Quindi si continua: “Prima gli italiani”; “Questi rubano”; “Ci sono altre famiglie italiane che

Continua a leggere...
  • Congresso Mondiale delle famiglie: la grande abbuffata della politica
  • Congresso Mondiale delle famiglie: la grande abbuffata della politica
  • Congresso Mondiale delle famiglie: la grande abbuffata della politica

Congresso Mondiale delle famiglie: la grande abbuffata della politica

Sembra che gli organizzatori non cercassero altro, a prescindere dai contenuti del convegno: avere i politici e la politica a favore e contro. Niente di meglio per  guadagnare luce all’opinione pubblica e portare avanti i loro progetti, che hanno molto di provocatorio e poco di sostanza. Venduti come “cattolici tradizionalisti

Continua a leggere...
  • M5S: il grande bluff!
  • M5S: il grande bluff!
  • M5S: il grande bluff!

M5S: il grande bluff!

Qualche settimana fa Alessandro Di Battista alla trasmissione “Di martedì” dopo le solite contumelie e la quotidiana dose di insulti, non riceve l’applauso automatico dal pubblico in sala ed è costretto a richiederlo. Questa è la dimostrazione plastica del lento ed inesorabile declino del M5S. Molti dei voti passati alla

Continua a leggere...
  • Reddito di cittadinanza, Legge Fornero: bandierine a mezz’asta!
  • Reddito di cittadinanza, Legge Fornero: bandierine a mezz’asta!
  • Reddito di cittadinanza, Legge Fornero: bandierine a mezz’asta!

Reddito di cittadinanza, Legge Fornero: bandierine a mezz’asta!

I due tormentoni che  coprono l’informazione giornaliera cominciano ad avere il fiato cortissimo. Una serie di annunci, di contrapposizioni interne di scarsa capacità di vedere oltre, non dicono nulla di buono. Mancano i passaggi fondamentali per dire come fare e che cosa fare, sostituiti dalla continua e  sterile propaganda infarcita spesso,

Continua a leggere...
  • Sì TAV!
  • Sì TAV!
  • Sì TAV!

Sì TAV!

Da anni si manifesta, si abusa di atti di violenza con feriti, sabotaggi, distruzione per non costruire la TAV. La voce grossa fatta dai contestatori di ogni provenienza, centri Sociali, Movimenti No Tav, Legambiente e altre sigle  si è, negli anni, fatta sentire con un unico obiettivo che li accumunava:

Continua a leggere...
  • Cosa significherebbe uscire dall’Euro per gli italiani?
  • Cosa significherebbe uscire dall’Euro per gli italiani?
  • Cosa significherebbe uscire dall’Euro per gli italiani?

Cosa significherebbe uscire dall’Euro per gli italiani?

Le notizie che giungono giornalmente del braccio di ferro del governo gialloverde con l’Europa non fanno che peggiorare di giorno in giorno la già difficile situazione dell’Italia. La cosa che più stupisce è l’atteggiamento arrogante e ostentato dei due vice ministri Salvini e Di Maio che sbeffeggiano i moniti dell’UE

Continua a leggere...
  • Governo- il caos
  • Governo- il caos

Governo- il caos

Abbiamo superato i cento giorni e il governo sta mostrando il suo vero volto.  Non è chiaro se il fine dei provvedimenti promessi in campagna elettorale, giustifichi i mezzi che potrebbero essere utilizzati. La baldoria con cui è stato accolto lo sforamento del debito al 2,4%, dimostra che il futuro

Continua a leggere...
  • A scuola
  • A scuola
  • A scuola

A scuola

La solita retorica da sempre. Ad ogni inizio di anno scolastico i vari messaggi arrivano ad alunni, insegnanti, presidi e personale per augurare un buon inizio sapendo che il futuro è nelle loro mani e quindi, cari ragazzi: “Preparatevi, affrontate la scuola con impegno, ascoltando innanzitutto voi stessi, le vostre

Continua a leggere...
  • Salvini-Di Maio: “Gli imprenditori sono “prenditori””
  • Salvini-Di Maio: “Gli imprenditori sono “prenditori””
  • Salvini-Di Maio: “Gli imprenditori sono “prenditori””

Salvini-Di Maio: “Gli imprenditori sono “prenditori””

Il linguaggio non può passare inosservato anche perché il vocabolario al quale siamo ormai abituati è una sequela di termini che dire offensivi è un eufemismo. Ora questo è usato contro gli imprenditori veneti, fino all’altro giorno considerati una macchina da corsa per una importante regione come il Veneto e

Continua a leggere...
  • La chiesa: tolleranza zero contro la disumanità!
  • La chiesa: tolleranza zero contro la disumanità!
  • La chiesa: tolleranza zero contro la disumanità!

La chiesa: tolleranza zero contro la disumanità!

Papa Francesco è a Dublino e grida con forza contro  coloro, soprattutto uomini di chiesa, che si sono macchiati del dramma della pedofilia devono essere giudicati dalla giustizia umana e rendere conto a Dio. E così anche coloro che hanno protetto coloro che dovevano essere testimoni della fede e invece

Continua a leggere...
  • Li hanno votati in 20 milioni
  • Li hanno votati in 20 milioni
  • Li hanno votati in 20 milioni
  • Li hanno votati in 20 milioni
  • Li hanno votati in 20 milioni

Li hanno votati in 20 milioni

  20 milioni di italiani,  è un numero straordinario a sostegno del nuovo Governo che, il 4 marzo scorso, ha segnato lo sbarramento tra un prima e un dopo: tra il governo, come ritenuto dall’accoppiata vincitrice, della depressione, delle invasioni, della Fornero, delle tasse e via dicendo, e il nuovo

Continua a leggere...
  • L’inquietudine per assenza di umanità
  • L’inquietudine per assenza di umanità
  • L’inquietudine per assenza di umanità
  • L’inquietudine per assenza di umanità

L’inquietudine per assenza di umanità

A quasi 5 mesi dalle elezioni e a poco più di un mese dall’insediamento del governo  con un Presidente del Consiglio e due vice, si delinea la politica forte del contratto tra Lega e M5S che può essere declinata in tre punti principali: immigrazione, immigrazione, immigrazione. A parte il tentativo

Continua a leggere...
  • Salvini il padrone con il guinzaglio
  • Salvini il padrone con il guinzaglio

Salvini il padrone con il guinzaglio

Stiamo assistendo da un paio di settimane e dopo la lunga fase della costituzione del governo, al continuo e dirompente metodo Salvini: dico ciò che penso, piaccia o non piaccia e gli altri si adeguino. Gli altri, naturalmente, sta per quelli del governo a cui appartiene compreso il primo ministro.

Continua a leggere...
  • A sx si stanno cercando idee per il “popolo”
  • A sx si stanno cercando idee per il “popolo”
  • A sx si stanno cercando idee per il “popolo”

A sx si stanno cercando idee per il “popolo”

Dopo il 4 marzo sembra proprio che il “popolo” sia andato da altre parti e chi è stato in grado di farlo reagire in un certo modo ora sta al governo. In Italia da qualche settimana, in Veneto da 25 anni. Gli attuali governanti, sono genericamente chiamati  “populisti” e considerati

Continua a leggere...
  • Governo: “…dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior…”?
  • Governo: “…dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior…”?
  • Governo: “…dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior…”?

Governo: “…dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior…”?

Parafrasando qualche parola della mitica Via del Campo di De Andrè, ci stiamo avviando a  passi lenti e indecisi verso l’inizio della legislatura. I due contendenti, M5S e Lega, stanno trovando, forse, l’accordo definitivo  e iniziare a governare. I numeri in parlamento non rassicurano, ma danno una certa fiducia. Si

Continua a leggere...
  • Cari Italiani, a qualcuno piace raccontarla !
  • Cari Italiani, a qualcuno piace raccontarla !
  • Cari Italiani, a qualcuno piace raccontarla !

Cari Italiani, a qualcuno piace raccontarla !

A sentire gli sguaiati personaggi del panorama pentastellare e destro-leghista, pare che si alluda ad un governo di iperboli e sbattutini per tirarsi su. A parte la sintonia sul panorama migranti, una costante per il leghista, un’altalena per il giovane Luigi, e le urla sguaiate che esaltano il lancio dello

Continua a leggere...
  • …per spirito di servizio
  • …per spirito di servizio
  • …per spirito di servizio

…per spirito di servizio

Quando qualcuno chiede: “Ti candidi”? Immediatamente si pensa: “Quale onore”!!! Qualcuno ha pensato a me. Immediatamente a tizio gli verrebbe da dire di sì. Manca però, nella richiesta, la fine della frase: “Te lo chiedo per spirito di servizio”. Dai, “il servizio l’ho sempre fatto, magari è qualcosa di simile.:

Continua a leggere...
  • I ragazzi del ’99
  • I ragazzi del ’99
  • I ragazzi del ’99
  • I ragazzi del ’99

I ragazzi del ’99

Nel messaggio di fine anno, il Presidente Mattarella ha evocato i ragazzi del 1899, chiamati alle armi nel 1917, subito dopo Caporetto, per rinsaldare le fila dell’esercito italiano in rotta. La loro forza, il loro entusiasmo e il loro sacrificio, contribuirono alla vittoria finale dell’Italia nella Grande Guerra. Ma l’obiettivo

Continua a leggere...
  • Una volta si chiamavano fascisti…
  • Una volta si chiamavano fascisti…
  • Una volta si chiamavano fascisti…

Una volta si chiamavano fascisti…

Era chiaro: chi la pensava in un certo modo, inneggiava a certi personaggi e a certi periodi, detestava le persone di un certo colore, di una determinata provenienza o “razza”, riteneva che al mondo dovevano essere in pochi ed eletti, oltre che predestinati, usava la violenza verbale e fisica, veniva

Continua a leggere...
  • L’Europa ha nelle  radici il suo futuro…forse
  • L’Europa ha nelle  radici il suo futuro…forse
  • L’Europa ha nelle  radici il suo futuro…forse

L’Europa ha nelle radici il suo futuro…forse

L’Europa? Non so se sia più una domanda o una risposta. Una realtà complessa che ha il passo incerto di chi scopre che l’unione tra diseguali non rende nemmeno simili. Qua non si tratta di identità culturali, sociali, storiche, etniche, etiche, ma della capacità dei diseguali di trovare, nella loro

Continua a leggere...
  • M5S: l’onestà non è più una virtù
  • M5S: l’onestà non è più una virtù
  • M5S: l’onestà non è più una virtù

M5S: l’onestà non è più una virtù

Prendo a prestito alcune parole del mai dimenticato card. Martini per definire l’onestà: “Onesto è chi agisce conformemente alla consapevolezza della propria dignità, evita di macchiare la propria coscienza e, in una società buona, è stimato, è chiamato, appunto, onesto.” Credo che la propria onestà ostentata fino a qualche giorno

Continua a leggere...
  • Sindaco contro le cucine popolari e consigliera contro il vescovo
  • Sindaco contro le cucine popolari e consigliera contro il vescovo
  • Sindaco contro le cucine popolari e consigliera contro il vescovo

Sindaco contro le cucine popolari e consigliera contro il vescovo

Ormai non si sa più cosa dire dopo le ultime uscite del sindaco. La sua “visita” alle cucine popolari era attesa da tempo  e quindi quella di ieri non è stata casuale.  E’ andato a salutare suor Lia (o a sgridarla)? Questo è stato solo il pretesto per mettere in

Continua a leggere...
QR Code Business Card