Cattolici in politica
  • Mozione laicista-anticlericale depositata in Parlamento: se ne sentiva la mancanza!!!
  • Mozione laicista-anticlericale depositata in Parlamento: se ne sentiva la mancanza!!!
  • Mozione laicista-anticlericale depositata in Parlamento: se ne sentiva la mancanza!!!

Mozione laicista-anticlericale depositata in Parlamento: se ne sentiva la mancanza!!!

Una mozione depositata in Parlamento (http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=18&id=1107660) da esponenti di molti partiti, fa riemergere una questione presente nella nostra storia repubblicana. 4 firmatari del M5S (compreso un’ex che si definisce matematico e anticlericale), 2 del Partito Democratico  (uno dei due ha presentato una proposta sull’eutanasia libera), 1 socialista Nencini, proponente, Emma

Continua a leggere...
  • Nel Partito Democratico i cattolici sono una risorsa trascurata
  • Nel Partito Democratico i cattolici sono una risorsa trascurata
  • Nel Partito Democratico i cattolici sono una risorsa trascurata
  • Nel Partito Democratico i cattolici sono una risorsa trascurata

Nel Partito Democratico i cattolici sono una risorsa trascurata

Prendo a prestito questa affermazione da Ernesto Preziosi, ex deputato del PD fino al 2018 per tentare di capire come i cattolici possano ancora essere rappresentativi con il loro contributo di storia, presenza, pensiero e proposte che li ha da sempre contraddistinti. L’essere protagonisti della politica da parte dei cattolici,

Continua a leggere...
  • Due mamme, due papà…
  • Due mamme, due papà…
  • Due mamme, due papà…

Due mamme, due papà…

Qualche giorno fa due sindaci hanno iscritto all’anagrafe del proprio comune il genitore che, in una coppia dello stesso sesso, non era considerato né padre né madre ma solo partner del genitore biologico o legalmente ritenuto tale. Quindi quei bambini all’anagrafe, avranno “due padri” o “due madri”. Se la precedenza

Continua a leggere...
  • L’oblio del cattolicesimo democratico?
  • L’oblio del cattolicesimo democratico?

L’oblio del cattolicesimo democratico?

Un momento difficile, storico, di cesura tra un prima e un dopo, tra stiracchiati tentativi di pronunciare parole, fare proposte importanti e  il confondersi inesorabile dentro sistemi vecchi e nuovi. Partiti o movimenti, forse, hanno scarso interesse per la storia e il pensiero del cattolicesimo democratico, i grandi valori che

Continua a leggere...
CATTOLICI IN POLITICA POST 01

CATTOLICI IN POLITICA POST 01

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut ut iaculis dui. Phasellus pellentesque metus quam, sit amet cursus lectus ullamcorper nec. Nam vel condimentum est, suscipit egestas est. Nam et libero sed nisl ultrices tempus efficitur in lacus. Donec elit mauris, lobortis congue scelerisque ut, varius vel lacus. Quisque

Continua a leggere...
  • Corridoi umanitari: insieme Chiesa e Istituzioni
  • Corridoi umanitari: insieme Chiesa e Istituzioni
  • Corridoi umanitari: insieme Chiesa e Istituzioni

Corridoi umanitari: insieme Chiesa e Istituzioni

Sono arrivati 162 migranti dalla Libia: “Un fatto storico” commenta il ministro dell’interno Minniti. Un fatto, un’operazione umanitaria complicata che ha dato ottimi risultati. Non è la prima volta. Ma se non ci fosse la Chiesa, con i suoi volontari, con la sua organizzazione, con le associazioni, la Comunità di

Continua a leggere...
  • Ancora in cerca del voto dei cattolici
  • Ancora in cerca del voto dei cattolici
  • Ancora in cerca del voto dei cattolici

Ancora in cerca del voto dei cattolici

Leggo e ascolto che molte forze dell’estrema sinistra, alcune fuoriuscite dal Partito Democratico, cercherebbero il voto dei cattolici. Magari di quelli “democratici” piuttosto di quelli “liberali”, che non si sa mai. Naturalmente, più si avvicinano le urne, più sono in buona  compagnia: tutti, forse troppi, pensano di portare a casa

Continua a leggere...
  • Scommettere sul referendum costituzionale Uno sguardo positivo investendo sin da ora sulla fase attuativa

Scommettere sul referendum costituzionale Uno sguardo positivo investendo sin da ora sulla fase attuativa

Vorremmo, con questo documento, favorire uno sguardo positivo sulla prossima consultazione referendaria. Quando al centro del dibattito pubblico vi è un progetto così ampio di revisione della nostra Carta fondamentale, a ciascuno è richiesto un supplemento di responsabilità, a partire da uno sforzo in termini di onestà intellettuale e passione

Continua a leggere...

Quanto ci tirano per la giacchetta! Il nostro pensiero sempre silenzioso?

Da qualche tempo sembra che stia riemergendo la “necessità di un impegno dei cattolici in politica”. Sembra una frase ormai demodé visto che i cattolici in politica ci sono, non sono nello stesso schieramento o partito, hanno idee proposte e prospettive diverse anche su quei valori che vengono ritenuti “non

Continua a leggere...

Enzo Bianchi – Il risveglio dei cattolici nel Paese malato

IN QUESTI ultimi anni abbiamo più volte indicato non solo l’ afonia dei cattolici in politica – la debolezza di rilevanza nella progettazione e nella costruzione della polis – ma anche le cause che l’ hanno prodotta, tra cui l’ intervento diretto in politica di alcuni ecclesiastici e la scelta

Continua a leggere...

Andrea Riccardi – ORA LAICI E CATTOLICI LAVORINO INSIEME

Caro direttore, la fine della Prima Repubblica ha determinato la diaspora dei cattolici e lo sperpero di un patrimonio politico. Così Dario Antiseri scrive con passione, anzi veemenza, sul Corriere dell’11 giugno. Non dimentica che la storia della Seconda Repubblica è stata accompagnata da una «strategia» ecclesiastica che ha ricollocato

Continua a leggere...

Vittorio Possenti – Serve un Leader alla Don Sturzo per Federare di nuovo i Cattolici

Dell’ irrilevanza politica dei cattolici si parla dalla fine della Dc, ma con maggiore frequenza da pochi anni quando si è manifestato l’ insostenibile squilibrio tra l’ immensa rete sociale del cattolicesimo italiano, ed una sua rappresentanza politica sparpagliata quasi dovunque: essa può forse agire da fermento su singoli aspetti,

Continua a leggere...

Roberto Mazzotta – I cattolici, il partito e il ruolo del premier

Caro direttore, nell’articolo molto condivisibile pubblicato dal Corriere della Sera, il professor Antiseri augura la fine della diaspora politica dei cattolici e la formazione di un partito sturziano di cristiani «liberali e solidali». Gli fa seguito, sempre sul Corriere, il ministro Riccardi con alcune osservazioni realistiche e necessariamente non conclusive.

Continua a leggere...

Un partito dei cattolici?

Da qualche tempo sulle pagine del Corriere riemerge la “questione cattolica” o meglio, la rappresentanza politica dei cattolici. Dai filosofi Dario Antiseri e Vittorio Possenti, al ministro Andrea  Riccardi, allo storico Roberto Teodori, al presidente dell’Istituto don Sturzo Roberto Mazzotta  e infine a Umberto Curi, hanno cercato, seppur in maniera

Continua a leggere...

I cattolici: nel Partito Democratico per governare il paese

di Nereo Tiso E’ notizia di oggi che alcune personalità di grande prestigio appartenenti al mondo cattolico e provenienti da esperienze e da professioni laiche,  si vanno aggiungere a Giorgio Santini, segretario aggiunto della CISL, per contribuire a formare le liste del Partito Democratico. Questi sono Edo Patriarca, organizzatore delle

Continua a leggere...
Momento difficile per l’umanità

Momento difficile per l’umanità

Le ultime settimane ci presentano fatti drammatici: Orlando, Dallas, Dacca, Bagad, Nizza e il tentativo, un po’ rozzo, di golpe in Turchia rapidamente chiuso al prezzo di centinaia di morti e migliaia di arresti. I massacri dell’ISIS e la loro violenza talmente inaudita e intollerabile, tanto spettacolarizzata da diventare fonte

Continua a leggere...
  • Cattolici democratici: il tempo si è concluso?
  • Cattolici democratici: il tempo si è concluso?
  • Cattolici democratici: il tempo si è concluso?

Cattolici democratici: il tempo si è concluso?

L’elezione del presidente Mattarella ha suscitato l’entusiasmo di molti, dal Partito Democratico in tutte le sue componenti che si sono temporaneamente ricompattate, alla sinistra di SEL e parte della destra. Ma ha suscitato, soprattutto, una speranza in molti italiani che vedono in Sergio Mattarella la persona giusta, per bene, equilibrata,

Continua a leggere...
QR Code Business Card